“Cantando sotto la storia” – 14 giugno

Sarà Grazia Di Michele la protagonista del quarto (e ultimo) appuntamento di “Cantando sotto la storia”. Dopo “Canzoni e Pensieri” (con Alice e il filosofo Giacomo Marramao), “Canzoni e Colori” (con Gino Paoli e il pittore Mimmo Paladino) e “Canzoni e Sentimenti” (con Paola Turci e la psicoanalista Simona Argentieri) è la volta di “Canzoni e Poesie“, che vedrà sul palco dell’Auditorium Parco della Musica Grazia Di Michele e il poeta Valentino Zeichen. L’appuntamento è per lunedì 14 giugno alle 21:00 nello spazio denominato “Teatro Studio”
Grazia Di Michele presenterà un repertorio molto vario e articolato che comprende brani scritti da poeti (Di Giacomo, D’Annunzio, Pasolini, Fortini, Patrizia Cavalli) e brani scritti da grandi autori di canzoni, come Fabrizio De André, Luigi Tenco, Gino Paoli, Piero Ciampi oltre, ovviamente, alcuni suoi pezzi.
La cantautrice sarà accompagnata da Cinzia Gangarella (pianoforte e arrangiamenti), Luca Bagagli (violino), Luigi Tufano (viola), Marco Pescosolido (violoncello). Sarà presente anche la vocalist Roberta Albanesi.
Posto unico: 15.00 euro. Riduzioni: Parco della Musica Card, giovani fino a 26 anni, over 60 anni, American Express, Feltrinelli, Carta Per Due, Interclub, ACI, Bibliocard, Carta Giovani e cral convenzionati. Tutti gli iscritti alla pagina Facebook di Grazia Di Michele potranno prenotare il biglietto a prezzo ridotto (10,50 euro) tramite i seguenti contatti: promozione@musicaperroma.it e tel. 06/80241.226-408-563

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: